Dimentica il ragazzo ogni settimana per una rara malattia

Oggi all’interno di Movement, dal Daily Mail ho per voi questa notizia sensazionale!

Le capacità mnemoniche, specie quelle difettose, hanno sempre occupato uno spazio molto corposo nella cinematografia hollywoodiana. In «Memento», per esempio, il regista Christopher Nolan esplora a ritroso la folle vita di una persona che, a causa di un trauma cranico, dimentica tutto ciò che gli succede ogni cinque minuti: per ovviare a questo inconveniente, il protagonista si tatua ogni informazione indispensabile sul corpo, facendolo diventare una specie di post-it di carne. E come dimenticarsi il film «50 volte il primo bacio»? Adam Sandler è alle prese con una smemorata Drew Barrymore, che a causa di un grave incidente la notte, mentre dorme, dimentica tutto ciò che gli succede durante il giorno precedente, rendendola una preda davvero complicata da conquistare.Sembrano patologie che accadono solo nella finzione cinematografica, ma in realtà possono capitare anche nella vita di tutti i giorni. I tipi di amnesie sono molteplici: dalla globale alla lacunare, dalla transitoria alla progressiva, dalla retrograda alla anterograda, quest’ultima ipotizzata da alcuni esperti come la patologia di cui soffriva appunto il protagonista di «Memento». Il Daily Mail, quotidiano britannico, ha pubblicato in questi giorni la storia di Jenny Gisby, ragazza di vent’anni di Nottingham, che a causa di una raraondizione chiamata Disordine Neurologico Funzionale dimentica chi il suo fidanzato sia pressoché ogni settimana.

Questa denominazione, che in realtà comprende una serie di sintomi simili a quelli del morbo di Parkinson, viene utilizzata per definire una malattia causata dall’impossibilità del cervello di ricevere ed inviare i segnali in maniera corretta: la giovane inglese è frequentemente soggetta a convulsioni, che comportano la scomparsa di tutti i suoi ricordi.Sfortunatamente, al momento sono pochissime le terapie che possano rivelarsi in qualche modo efficaci. Nonostante i dottori pensino che soffra di questa patologia dall’età di 10 anni,la perdita di memoria è iniziata solo in novembre, quando Jenny ha avuto un episodio di svenimento Jenny durante il lavoro. Da quel momento, sovente la ragazza si sveglia senza alcuna cognizione del suo partner, il coetaneo Stuart Balmforth: per ovviare al problema, la Gisby tiene un diario che racchiude pensieri e fotografie della sua vita assieme al fidanzato, con cui sta assieme da ben tre anni.

Jenny sta cominciando solo ora a reagire nei confronti della sua condizione, ed ha voluto uscire allo scoperto di modo da sensibilizzare riguardo a questa patologia e aiutare tutti quelli che si trovano nella stessa situazione. La ragazza ha così raccontato al Daily Maildell’iniziale frustrazione di vedere come tutti quelli che la circondavano d’affetto fossero per il suo cervello dei perfetti sconosciuti e del terrore che la coglie ogni volta che si sveglia senza ricordare nulla della sua vita, della paralisi che l’ha colpita dopo il primo attacco e che la costringe alla sedia a rotelle, della fine della sua esistenza così come l’aveva condotta fino a quel momento: ciò nonostante, non tutto è negativo. Quando i ricordi cominciano a riaffiorare, infatti, sotto forma di foto in un diario, la ragazza inglese viene pervasa da un grande senso di felicità, ed è come se si innamorasse nuovamente, ogni volta, del suo ragazzo: per non parlare dell’affetto famigliare, che i suoi genitori non le fanno mai mancare.

 

Ascolta Movement il programma radiofonico che ti muove… questa ed altre notizie!